Ravioli Orientali: la tradizione asiatica sbarca a Genova

Giugno è finalmente arrivato insieme alle vacanze, al mare e al sole. A meno che tu non sia uno studente universitario, per cui giugno significa una cosa sola: sessione estiva. Riesco quasi a vederti mentre sei lì, boccheggiante sulle dispense, che guardi fuori dalla finestra e vedi un bel cielo azzurro, il sole splendente, i passanti indaffarati… insomma, senti la vita che ti chiama oltre le mura della tua stanzetta grigia. E allora decidi che, forse, è meglio sudare per strada che sopra qualche incomprensibile manuale. D’altronde fare due passi giù al porto – la cosa più vicina a una spiaggia a cui potersi avvicinare prima di un esame – potrebbe rivelarsi non solo piacevole, ma addirittura salutare.

Facciata del ristorante "Ravioli orientali"

Se tutto ciò ti sembra stranamente accurato è perché ho vissuto la medesima situazione in prima persona. E i miei piedi, in quell’afosa giornata di inizio estate, mi hanno portato dritti dritti da Ravioli Orientali. Il locale, in piazza della Raibetta, si trova esattamente tra il centro storico e il lungomare. Dall’esterno sembra un anonimo ristorantino cinese come tanti altri, ma superato lo scetticismo iniziale – e dopo aver assaggiato i ravioli che propongono – non riuscirete più a guardarlo con gli stessi occhi.

Un menù per tutti i gusti

Oltre ai più tradizionali ravioli orientali, il menù presenta un’ampia scelta di piatti della cucina asiatica, dall’ormai classico sushi passando per gli involtini di verdure, la tempura e il poké bowl hawaiano.
I ravioli, come prevedibile, sono il fiore all’occhiello del ristorante. Rigorosamente realizzati a mano e in loco, ce ne sono davvero di tutti i tipi. Grazie alla descrizione dettagliata combinata con le foto, risulta molto facile capire cosa contengano i vari piatti.

Inaspettatamente street food

Non ho mai associato i ravioli allo street food, forse perché nella loro versione italiana evocano il tipico pranzo in famiglia della domenica. Mi sono però dovuta ricredere: da Ravioli Orientali tutti i piatti vengono serviti in contenitori per il take-away. Nonostante sia presente qualche tavolino, a causa delle dimensioni contenute del locale la maggior parte dei clienti preferisce ordinare da asporto.
Ma io, invece di tornare a casa, ho deciso di portarli a spasso con me per gustarli in riva al mare.

Il box misto da otto pezzi
Il box misto da otto pezzi

Volendo assaggiare un po’ di tutto ho optato per un box misto da 8 pezzi – disponibile anche nelle versioni da 12 e 18 – contenente:

  • un raviolo di pollo (giallo)
  • un raviolo alle verdure (verde)
  • un raviolo misto mare (rosa)
  • un raviolo di manzo (arancione)
  • un raviolo di calamaro (nero)
  • un raviolo tradizionale (dalla forma a mezzaluna)
  • un raviolo xiao long bao (tondo, in alto a sinistra)
  • un raviolo di gambero (bianco, al centro)

I primi che ho mangiato sono stati quello di manzo e quello di pollo, forse attirata anche dal colore sgargiante. Tutti i ravioli sono stati cotti al vapore, per cui la pasta all’esterno risulta morbida e il ripieno per niente secco o stopposo. Lo zenzero, presente in entrambe le versioni, aggiunge una nota fresca e piccante che si sposa bene con le carni bianche e rosse.

Raviolo misto mare

Il raviolo misto mare, coloratissimo, ha un ripieno di gambero, capasanta, pangasio e zenzero. Tra tutti i ravioli di pesce, questo ha sicuramente il sapore più intenso.

Raviolo misto mare e raviolo di verdure
Raviolo misto mare in alto e raviolo di verdure in basso

Il raviolo di verdure ha invece un gusto molto delicato, merito del ripieno a base di verza, carota, spinaci, fagiolini di soia e patate. L’avevo già provato qualche mese fa e lo prenderei di nuovo, ma devo dire che, rispetto a tutti gli altri, ha un difetto: a causa dell’impasto molto sottile, è praticamente impossibile mangiarlo senza romperlo, facendo di conseguenza fuoriuscire tutto il ripieno.

Il raviolo al calamaro, così come quello di gambero, mi sono piaciuti molto. Il sapore non era troppo forte, ma anzi possedeva quel piacevole gusto, vagamente dolciastro, tipico dei molluschi e dei crostacei.

Un grande classico è poi lo xiao long bao, un raviolo a base di maiale, zenzero e cipollotti. Tutti gli aromi della cucina cinese sono racchiusi in questo piccolo fagotto il cui ripieno, durante la cottura, si scioglie diventando quasi una zuppa.

Le salse disponibili erano numerose, alcune più piccanti, altre più agrodolci, ma io ho optato per quella di soia all’aceto perché mi sembrava potesse sposarsi bene con tutti i sapori, esaltando sia la carne sia il pesce con le sue note acidule e decisamente umami.

Infine, ho provato i tradizionali ravioli alla griglia con maiale, zenzero, erba cipollina e bambù. La cottura era perfetta: morbidi e umidi all’interno, croccanti sul fondo. Sono talmente buoni che ormai nella mia dieta hanno assunto a tutti gli effetti il titolo di comfort food.

Tè verde al gelsomino
Tè verde al gelsomino

Ho accompagnato il tutto con un tè verde freddo al gelsomino, una tra le tante bevande di importazione che potete trovare da Ravioli Orientali. Rispetto ai corrispettivi nostrani, il sapore è estremamente dolce e non conserva per nulla la nota amarognola del tè. Nonostante mi sia piaciuto, a posteriori sarebbe stato meglio, probabilmente, annaffiare il mio lauto pasto con una Tsingtao ghiacciata

Un posto in cui tornare

Dopo aver dato prova della mia scarsa abilità nel maneggiare le bacchette e aver improvvisato qualche numero di giocoleria con ravioli per gli ignari passanti, era giunto il momento di tornarmene a casa.
Ora, però, mi chino sulle mie sudate carte con una nuova consapevolezza: per la prossima – più o meno meritata – pausa, so già che visiterò Ravioli Orientali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...